Il Flauto Magico

Il Flauto Magico – Mozart

ruolo Papagheno Narratore.

Per questo spettacolo che ha girato i più bei teatri d’Italia partendo dal San Carlo di Napoli, L’Argentina di Roma, il Teatro Romano di Ostia Antica e altri ho interpretato un personaggio non presente nell’opera originale. Una specie di proiezione futura del protagonista Papagheno, che raccontava la storia rendendola accessibile anche ai bambini.

Per questo personaggio definito uccellatore (o cacciatore di uccelli) mi sono ispirato a Jim Carrey in Ace Ventura , dando al personaggio un’andatura buffa e simile a quella di un piccione quando cammina, dove la spinta della testa muove tutto il corpo. Personaggio molto fifone e logorroico, mi sono ispirato anche a Ciuchino di Shrek dandogli la stessa loquacità e velocità nel parlare.

Nel Flauto Magico mi sono divertito a spaventare la platea sorprendendola coi miei tempi comici e cambi repentini e lo ricordo come uno degli spettacoli più belli e soddisfacenti della mia carriera finora.